La scelta del nome: momento importante prima della sua nascita

mammabanana_banner_scelta-nome-figlio

Congratulazioni, giorni interi passati a negoziare e notti in bianco a pensare e ripensare hanno finalmente dato il loro frutto: avete scelto il nome perfetto per il vostro bambino.

Averci riflettuto tanto non può però togliervi il dubbio che il nome trovato non sia in realtà quello perfetto. Per togliervi anche le ultime incertezze e aiutarvi in questa scelta fondamentale vi proponiamo un test in sette punti, che speriamo possa rassicurarvi.

1. Che effetto farà il suo nome messo nero su bianco? Provate a scriverlo su un biglietto di compleanno, di Natale o su una cartolina e verificate il risultato.

2. Come suonerà il suo nome quando lo chiameranno i vostri genitori? Chiedete a vostra madre o vostro padre di pronunciarlo, magari chiamandovi al telefono, e se quando lo sentite sorriderete, allora siamo sulla buona strada.

3. Pensate a tutti i possibili diminutivi del nome che avete scelto. Magari chiedete agli altri se, quando sentono quel nome, pensano subito a un diminutivo. Non dimenticate mai che il nome è una cosa che sarà fuori dal vostro controllo, e un diminutivo potrà velocemente diventare un vero e proprio nome.

MAMMABANANAONTHEMOVE_maracas

4. Anche le iniziali sono fondamentali. Magari non ci si pensa, ma è possibile che abbiano una connotazione negativa, per cui è meglio che ce le abbiate bene in mente.

5. Se la vostra scelta è collegata a qualche celebrità del presente o del passato, controllate che non sia legato anche a qualcosa di negativo o poco piacevole: potete farlo semplicemente usando wikipedia.

6. Avete pensato anche alla pronuncia? Fra le altre cose potete anche valutare la facilità che potrebbero avere i suoi eventuali colleghi o amici stranieri nel pronunciarlo.

7. Un altro elemento che potrebbe influire sulla vostra scelta è la diffusione del nome. Volete cercarne uno che sia raro? Preferite scegliere fra la top five di quelli più usati? Oppure vi interessa semplicemente sapere in quanti si chiamavano in un certo modo nel 1978? Per questo L’Istat ha messo a disposizione sul suo sito un calcolatore di facile utilizzo raggiungibile a questo indirizzo: http://www.istat.it/it/prodotti/contenuti-interattivi/calcolatori/nomi. Vi sarà sufficiente inserire il nome che vi interessa, oppure controllare le graduatorie e i grafici di quelli più diffusi, divisi per anno.

Inoltre, se siete interessate al tema, è uscito nelle sale “Il nome del figlio”, film diretto da Francesca Archibugi con, fra gli altri, Alessandro Gassman, Micaela Ramazzotti e Valeria Golino, che usa proprio l’espediente della scelta del nome da dare al nascituro per mettere in scena una divertente commedia. Qui potete vedere il trailer.

Il nome che avete scelto per il vostro bambino ha dunque passato il nostro test? Speriamo che questi consigli potranno confermare la vostra preferenza, e che vi siate divertite scorrendoli. Se vi sono piaciuti condivideteli con le vostre amiche!

ALTRI (SUPER) ARTICOLI