L’importanza del colore nella stanza di un bambino

mammbanana_slider_colori-cameretta (Medium)

I colori hanno un impatto sullo stato d’animo dei nostri figli, per questo è importante scegliere bene i toni per la decorazione della sua cameretta, per stimolare creatività e aiutare il suo corretto sviluppo.

Diverse scelte di colori per la cameretta

Rosso:

è un colore stimolante e molto energico, buono a sapersi: la pressione sanguigna e la produzione di emoglobina aumenta sotto la sua influenza. Il rosso é ideale come colore secondario o complementare per i bimbi privi di energia.

Arancione:

è rilassante e allo stesso tempo stimolante. Si consiglia di utilizzarlo in camera di un bambino che inizia ad andare a scuola. I toni arancio hanno un impatto positivo sul sistema immunitario.

Giallo:

è antidepressivo, stimola il sistema nervoso e rallegra. Dovrebbe essere usato nella stanza di un bambino che ha bisogno di ridere e di gioia. Promuove lo sviluppo dell’intelletto, stimola la capacità mentale e aiuta l’assimilazione delle informazioni. Aumenta la sensazione di sicurezza.

Verde:

è un colore che calma e ha grandi proprietà anti-stress. Si consiglia di usare il verde nella camera da letto di un bambino iperattivo. Questo colore aiuta anche a combattere la stanchezza.

Blu:

è un colore che rilassa e calma, allevia gli stati emotivi negativi.  E’ particolarmente indicato per i bambini aggressivi e che hanno problemi di concentrazione.

Viola:

è un colore che calma. Questo colore è particolarmente consigliato per sviluppare la creatività e il lavoro artistico, sembrerebbe anche utile per eliminare la stanchezza, e combattere l’insonnia. Buono a sapersi: il Feng Shui (arte orientale che si propone di supportare l’architettura tradizionale nella progettazione dell’arredamento domestico) consiglia di attivare una zona ricca di viola, che ispira e stimola l’immaginazione di vostro figlio.

Indaco (settimo colore dell’ arcobaleno):

stimola l’attività mentale ha un impatto positivo sui sensi come l’olfatto, l’udito, e la vista.

Rosa:

è un ottimo palliativo allo stress e alla tristezza. Ecco perché si dice “vedere la vita in rosa”. Questo colore dolce e morbido crea un’atmosfera decisamente romantica nella cameretta di un bambino. Buono a sapersi – nel Feng Shui, il rosa è il colore delle bambine, che simboleggia la loro tenerezza e femminilità, e la capacità di amare.

Bianco:

è un colore che dà un senso di purezza e freschezza in camera di un bambino. E’ uno dei toni più utilizzati nelle nostre camere, perché è un colore che illumina e schiarisce una stanza, in più il bianco dovrebbe promuovere la guarigione e il sonno.

Le tendenze per dipingere la cameretta di vostro figlio

I colori nella stanza dei neonati dovrebbero essere pastello, luminosi e nitidi, e nella stanza di un bambino più grande colori vivaci e luminosi.

Il bianco, utilizzato in passato troppo spesso per dipingere le pareti della stanza di un neonato è diventato monotono e si sporca troppo rapidamente.

Cerchiamo di adattare i colori della stanza alla personalità del bambino, piuttosto che dipingere una stanza in blu per un bambino e rosa per una bambina. Usciamo dagli schemi, coraggio con i colori!

Un colore che é recentemente diventato di moda nell’arredamento delle camerette per bambini è il beige vaniglia con un tocco di rosa cipria, tuttavia, per ingrandire una stanza è meglio usare un beige più freddo.

Se si decide di dipingere le pareti di un colore brillante, meglio scegliere mobili in tonalità neutre, per esempio muri gialli e turchese con mobili di colore ecru.

ALTRI (SUPER) ARTICOLI